MiniConf aumenta i propri ricavi con un portale di e-commerce anche per acquisti B2B sviluppato da InitZero

MiniConf è una delle aziende Italiane leader nel campo dell’abbigliamento per l’infanzia per bambini da 0 a 16 anni. Sul mercato dal 1973, ad oggi la società vanta un fatturato superiore ai 75 milioni di euro. La società, proprietaria di tre brand, concentra il suo business principale nella rivendita dei propri capi a negozi specializzati nella vendita di abbigliamento per l’infanzia, piuttosto che attraverso la vendita diretta con una propria catena o attraverso un portale internet B2C.

MiniConf si è rivolta a InitZero con lo scopo di realizzare un nuovo portale online B2B che andasse a sostituire il precedente e garantisse un forte incremento delle visite. 

Client initzero tablet

In particolare, attraverso il rifacimento del portale, MiniConf puntava a:

  • Rendere più piacevole la navigazione sul portale, in modo da aumentare il tempo trascorso dai propri clienti sul sito.
  • Aumentare il volume degli ordini da parte dei propri clienti, proponendo attraverso il nuovo portale l’acquisto di prodotti correlati a quelli presenti nel carrello ordini.
  • Creare un unico portale multilingue che permettesse la gestione di ordini provenienti anche da clienti internazionali.
  • Rendere possibile la creazione di ordini e il browsing dei cataloghi anche attraverso l’uso di un’app specifica per dispositivi tablet.
Quando MiniConf ci ha commissionato il progetto, abbiamo subito accettato la sfida con entusiasmo, ma temevamo di non trovare uno strumento che fosse in grado sia di sviluppare interfacce graficamente complesse come quelle di un e-commerce, che di permettere la creazione di un’infrastruttura back-end capace di supportare efficientemente centinaia di ordini contemporanei ogni giorno.

Marco Pancini
Project Manager per MiniConf

Data l’esperienza estremamente positiva per tutti i progetti sviluppati nel passato con Instant Developer, Initzero ha deciso di utilizzare questa piattaforma non solo per realizzare la parte infrastrutturale e di back-office, ma anche per realizzare l’interfaccia che i clienti B2B avrebbero usato. Il prodotto finale, izAPM negli anni è stato espanso secondo le richieste di MiniConf, e ad oggi comprende:

  • Un’integrazione completa con il gestionale interno del cliente, in modo da ottimizzare la gestione della produzione dei capi e delle spedizioni ai clienti.
  • Uno strumento di Business Intelligence, chiamato Sellout, che permette l’integrazione e l’analisi delle vendite del cliente finale.
  • Un catalogo anche su app per tablet sia Apple che Android, progettato per rendere più efficace l’attività di vendita da parte degli agenti MiniConf.

L’intero progetto è stato sviluppato da in soli tre mesi uomo, risultato completamente impensabile utilizzando qualsiasi altro strumento di sviluppo. Ciò ha reso possibile lo sviluppo della piattaforma nei tempi e costi previsti dal committente. I risultati sono stati una sorpresa anche per MiniConf, che ha riscontrato un incremento del 200% delle vendite e del 300% delle visite, rispetto alla piattaforma precedente.

La soddisfazione ricevuta tre mesi dopo la consegna del prodotto nel constatare un incremento del 200% delle vendite e del 300% delle visite, rispetto alla piattaforma precedente, ci ha ripagato per tutto il lavoro svolto alla realizzazione dell’applicazione.

Massimiliano Sorcinelli
CEO, InitZero