Miniconf aumenta i propri ricavi del 200% sviluppando un portale di e-commerce per acquisti B2B

InitZero S.r.l. nasce nel 2004 dall'unione di giovani partner provenienti da varie esperienze decennali nell’ambito dello sviluppo software, gestione sistemi server e assistenza hardware. InitZero ha dato vita sin da subito ad una realtà dinamica, che nel tempo ha saputo farsi conoscere ed apprezzare non solo nell'ambito territoriale aretino ma in tutta la penisola, acquisendo un portafoglio di importanti clienti, come Miniconf.

Massimiliano Sorcinelli, CEO di InitZero: “Mi piace dire di sì ai clienti che si rivolgono a noi con delle esigenze urgenti, chiedendo se abbiamo una soluzione per i loro problemi. Una delle sfide più interessanti ci è stata lanciata da Miniconf, una multinazionale dell’abbigliamento, quando un giorno ci ha chiesto di sviluppare per loro un nuovo e‑commerce B2B. Avevano richiesto una serie di funzionalità veramente complicate da implementare e noi non avevamo grosse esperienze nel design di interfacce accattivanti per il pubblico.”

Per affrontare le complessità del progetto, il team di InitZero si è avvalso di Instant Developer, un’ambiente di sviluppo ad alta produttività per applicativi web e mobile, consegnando in meno di tre mesi uomo di lavoro il progetto più complesso mai realizzato dal team.

Una nuova esperienza di acquisto per le aziende clienti

Già da tempo Miniconf aveva basato la propria struttura commerciale su due canali di vendita in serie: una vendita iniziale, fatta da agenti che propongono alle boutique d’abbigliamento i prodotti delle nuove collezioni; e tutte le vendite successive sul riordino online degli articoli inizialmente acquistati. Con questo business model, era di fondamentale importanza rendere l’esperienza di riordino/acquisto la più semplice e piacevole possibile, in modo da stimolare, assieme al riordino dei prodotti, l’acquisto di nuovi prodotti correlati. Inoltre, per avere un riscontro diretto più rapido sui prodotti più richiesti dalla clientela, Miniconf ha avuto un’altra grande idea: perché non integrare nell’e‑commerce un software per la gestione del magazzino e dei propri clienti diretti? In questa maniera il cliente avrebbe avuto sotto controllo le giacenze e i livelli di riordino, mentre allo stesso tempo Miniconf avrebbe avuto accesso real-time a tutte le statistiche sui propri prodotti.

Per poter rispondere alle necessità del cliente, serviva un sistema molto integrato con il gestionale di Miniconf e che, date le continue richieste d’ampliamento del cliente, fosse facilmente modificabile nei suoi moduli. Inoltre, in vista di dell’ampliamento dell’e-commerce per gestire i cataloghi e la tentata vendita attraverso dispositivi mobili, sarebbe stato preferibile sviluppare il portale con un IDE adatto a sviluppare anche applicativi mobile.

Marco Pancini, PM di InitZero, ci racconta: “È molto stimolante lavorare con clienti come Miniconf, perché ogni volta che ci contattano, hanno idee nuove che vorrebbero implementare. Sapevamo che anche per questo nuovo progetto le richieste di aggiunta e modifica sarebbero state molte, perciò abbiamo sin da subito cercato un IDE che riducesse al minimo i costi per le modifiche.”

Una piattaforma a 360 gradi

Anche se il team di InitZero aveva usato Instant Developer per altri applicativi database-oriented, questa volta l’obiettivo era molto più impegnativo, perché oltre alla creazione di un’infrastruttura solida e ben connessa ai sistemi gestionali aziendali, InitZero si sarebbe dovuta occupare anche della progettazione di un'elaborata interfaccia grafica, professionale ed accattivante allo stesso tempo. Qual era l’IDE giusto per coniugare tutto ciò?

Massimiliano Sorcinelli ci racconta: “Per esperienza sapevamo che ambienti di sviluppo nati per creare un determinato tipo di programmi difficilmente sono altrettanto eccellenti per altri generi di soluzioni. Temevamo che con Instant Developer non saremmo stati in grado di disegnare delle interfacce accattivanti, che colpissero il cliente finale. Perciò ci siamo consultati con Exprimo Design, i nostri partner di web design, che hanno confermato l’assoluta idoneità della piattaforma di sviluppo a tale scopo, rendendosi disponibili alla progettazione delle interfacce. Ora eravamo pronti per la sfida!”

Un portale a regola d’arte

In poche settimane di lavoro il team di InitZero ha completato la parte infrastrutturale del portale, lasciando poi spazio al grafico per il disegno delle interfacce utilizzando Instant Developer. Era di cruciale importanza che l’applicazione web creata da InitZero funzionasse fluidamente e senza errori su tutti i tipi di browser, per soddisfare tutti i clienti.

Confessa Luca Omizzolo, CEO di Exprimo Design: “Le società software spendono tantissimo tempo e denaro per adattare le loro applicazioni alle versioni più recenti dei vari browser che escono ogni mese. È un vantaggio competitivo notevole sviluppare applicazioni web sapendo che qualcun altro ci pensa già per te! Anche se questi servizi di manutenzione oggi sono parte dei servizi che offriamo, so che non sarà sempre così…sono convinto che un IDE come Instant Developer rappresenti il futuro.”

Oltre ai vantaggi derivanti dall’alta produttività dell’ambiente di sviluppo, Massimiliano ci ha raccontato gli altri motivi per cui è particolarmente soddisfatto di Instant Developer: “Ci sono due aspetti che secondo me rendono Instant Developer veramente utile anche in una fase di modifica post release. Il primo è che, essendo il codice scritto con Instant Developer suddiviso in blocchi, il programma è incredibilmente semplice da leggere, anche se non lo hai scritto tu…credo sia uno dei vantaggi principali della particolare declinazione dello sviluppo model driven in Instant Developer. Il secondo aspetto molto positivo è che mappando automaticamente tutte le dipendenze del codice man mano che viene scritto, Instant Developer aiuta a capire quali sono le conseguenze delle modifiche di un pezzo di codice che ha dipendenze altrove.”

Grazie alla facilità con cui Instant Developer si integra con librerie esterne, gli sviluppatori di InitZero hanno potuto includere nel progetto componenti open source sui quali avevano lavorato in passato, per esempio la gestione della coda di stampa direttamente dal web service su stampante locale, oppure il componente Single Sign On, fondamentale per la gestione degli account in grandi aziende.

Ugo Viti, CTO di InitZero ci racconta: “i ragazzi del nostro team, ancora prima di mettersi assieme, erano appassionati di progetti open source, e quando ognuno di noi è entrato in InitZero si è portato dietro il proprio bagaglio di conoscenze e di applicativi sviluppati. Abbiamo veramente apprezzato un IDE che non ha paura di componenti esterni, e che li integra al meglio.”

InitZero + Instant Developer = 200%

Il portale, per la realizzazione del quale sono stati necessari tre mesi uomo di lavoro, già dai primi giorni dopo il lancio ha determinato un’impennata delle vendite del 200%, ed un aumento delle visite del 300%, decretando il successo indiscusso del progetto.

Massimiliano Sorcinelli commenta i risultati: “Ci aspettavamo un aumento delle vendite, ma non un’impennata del genere. Uno dei risultati più interessanti è che col nuovo sistema gli utenti si soffermano a guardare i nuovi prodotti di Miniconf cinque volte più a lungo rispetto a prima, e spesso acquistano i prodotti correlati che il portale suggerisce loro, in base al tipo di oggetti che hanno nel carrello. Nonostante ci siano più di 150 utenti mediamente connessi al portale, l’infrastruttura è solida e performante.”

Oggi il portale continua a crescere nelle sue funzionalità, ed è complementato da un’applicazione mobile utilizzata dagli agenti di vendita contenente i cataloghi ed un modulo per la tentata vendita. Chiaramente anche l’applicazione mobile è stata realizzata con Instant Developer consentendo un notevole risparmio nei tempi di sviluppo e nei costi, grazie alla possibilità di utilizzare le stesse conoscenze acquisite per lo sviluppo del portale e lo stesso team di programmatori.

Una partnership piena di frutti

Anche se i ragazzi di InitZero hanno preferito un approccio do-it-yourself a Instant Developer, tipico dei giovani wiz-kids americani, già dopo dieci giorni dall’installazione dell’IDE hanno prodotto la prima applicazione mobile funzionante.

Simone Pucci, Microsoft Specialist per InitZero, commenta: “Ci piace imparare le cose da soli, usando la documentazione e facendo tante prove. Dato quanto ci era stato prospettato sul livello di complessità dei risultati che avremmo potuto ottenere, ci aspettavamo un ambiente più difficile da gestire, ma in qualche mese abbiamo addomesticato completamente il nuovo IDE.”

Veterani della filosofia open source, Massimiliano e gli altri ragazzi del suo team si sono subito coinvolti con la Community ed il forum di Instant Developer, collaborando con altre società allo sviluppo di nuovi componenti per Instant Developer.

Massimiliano racconta: “È bello sentirsi parte di una community tutta tesa a risolvere nuove sfide tecnologiche. Con Instant Developer e Pro Gamma sentiamo veramente di poter usare in modo più efficace le nostre capacità.”

Ugo Viti, CTO, InitZero

Informazioni su InitZero

InitZero S.r.l. nasce nel 2004 dall'unione di giovani ragazzi provenienti da già lunghe esperienze nell’ambito dello sviluppo software, della gestione di sistemi server (Windows/Linux/VSS), networking e assistenza hardware. Insieme siamo riusciti a dare vita ad una realtà dinamica che nel tempo ha saputo farsi conoscere ed apprezzare non solo nell'ambito territoriale ma in tutta Italia.

La continua dedizione, passione e interesse per le nuove tecnologie ci permette di essere una società dinamica e sempre all'avanguardia nell'articolato e complesso mondo dell'Information Technology. Questo aspetto, che rappresenta il nostro DNA, ci permette di essere percepiti dai nostri clienti come una fucina costante di nuove idee e soluzioni informatiche.

Amiamo raccogliere nuove e stimolanti sfide che possono far crescere ulteriormente il valore dei servizi che offriamo.

Per contattarci, visita il nostro sito internet http://www.initzero.it/

izAPM, sistema di e-commerce rivolto a clienti B2B

Settore: Abbigliamento per infanzia
Cliente: MiniConf
Vantaggi per il cliente: Aumento delle vendite del 200%; incremento delle visite del 300%
Tempo di sviluppo: 3 mesi uomo
Tecnologia: 100% Instant Developer
Applicazione Web: Java 1.7
Applicazione Mobile: Android, iOS
Database: Oracle 11g
Integrazione con altri sistemi: ORACLE